fbpx

Metatarsalgia

Ortopedia > Chrurgia del piede e della Caviglia

Presso la Clinica Parioli è possibile risolvere il problema della metatarsalgia affidandosi ai nostri esperti della chirurgia mininvasiva del piede.

Metatarsalgia

METATARSALGIA

La metatarsalgia è una sindrome dolorosa che si sviluppa nella regione anteriore sotto la pianta del piede.

Nella maggior parte dei casi il paziente presenta un’ispessimento cutaneo al di sotto delle teste metatarsali (ipercheratosi plantare), espressione di un sovraccarico metatarsale localizzato.

Diverse sono le cause che possono portare allo sviluppo di una metatarsalgia:

  • Attività sportiva intensa: i podisti o in generale gli sportivi che praticano attività da impatto con azione ripetitiva sulla parte anteriore del piede;
  • Conformazione del piede: il piede cavo o un’alterazione della formula metatarsale
  • Tipo di calzature: calzature con tacco alto e punta stretta e calzature con fondo molto morbido e flessibile
  • Peso eccessivo

SINTOMI E DIAGNOSI

Inizialmente può risultare asintomatico ma con il tempo può insorgere dolore durante la deambulazione e con l’utilizzo delle comuni calzature.

I sintomi più frequenti sono:

  • Dolore acuto nella pianta del piede subito dietro le dita
  • Dolore che peggiora durante la stazione eretta prolungata, la camminata o corsa
  • Dolore che aumenta camminando a piedi nudi su una superficie dura
  • Dolore acuto o lancinante, intorpidimento o formicolio alle dita dei piedi
  • Sensazione di avere un sassolino nella scarpa

CHIRURGIA MININVASIVA PERCUTANEA

Il trattamento chirurgico mininvasivo della metatarsalgia (DMMO: Distal Metatarsal Mini-Invasive Osteotomy) prevede, mediante incisioni millimetriche sul dorso del piede, l’esecuzione di osteotomie di arretramento e sollevamento delle teste metatarsali con delle microfrese.

Questa tecnica, inoltre, non richiede l’utilizzo di mezzi di sintesi come chiodi, fili metallici o viti a differenza della chirurgia tradizionale. 

Terminata la correzione chirurgica verrà eseguito un bendaggio elastico personalizzato (taping) che dovrà essere portato per 3-4 settimane.

Quindi la chirurgia mininvasiva ha rivoluzionato il trattamento di queste deformità permettendo:

  • Incisioni millimetriche
  • Breve durata dell’intervento
  • Deambulazione immediata
  • Nessun utilizzo di mezzi di sintesi (viti, fili o chiodi)