fbpx

Deformità delle Dita

Ortopedia > Chrurgia del piede e della Caviglia

L’Equipe della Chirurgia del Piede presso la Clinica Parioli è specializzata nel trattamento delle deformità delle dita con le tecniche mininvasive più innovative La chirurgia percutanea mininvasiva permette la correzione della deformità delle dita tramite dei piccoli forellini di pochi millimetri attraverso i quali vengono eliminate quelle tensioni responsabili della deformità al fine di ottenere un bilanciamento funzionale ed estetico.

Deformità delle Dita

DITO A MARTELLO, A GRIFFE E A MAGLIO

Per deformità delle dita si intendono tutte quelle anomalie che causano una curvatura del dito e tendono a coinvolgere principalmente il 2°-3°-4° dito.

Tale patologia è presente molto più spesso nelle donne rispetto agli uomini.

Distinguiamo diversi tipi di deformità in base alle falangi del dito che sono responsabili della curvatura:

  • Dito a martello
  • Dito a griffe
  • Dito a maglio

SINTOMI E DIAGNOSI

Oltre ad un difetto estetico, questa deformità è causa di infiammazione, forte dolore e arrossamento nel punto di contatto con le calzature.

L’attrito porta alla formazione di cheratosi dorsali o plantari che possono sfociare in lesioni ulcerative ed infezioni.

La diagnosi viene effettuata mediante la visita specialistica e l’esame radiografico.

CHIRURGICA PERCUTANEA MININVASIVA

Il trattamento chirurgico della deformità delle dita ha l’obiettivo di ristabilire l’allineamento corretto e la normale funzionalità.

La chirurgia percutanea mininvasiva ci permette la correzione della deformità tramite dei piccoli forellini senza eseguire ampie incisioni a differenza della chirurgia tradizionale.

Tramite incisioni puntiformi possiamo agire sui tessuti molli o sulla parte ossea al fine di eliminare quelle tensioni responsabili della deformità ed ottenere un bilanciamento anatomico-funzionale ed estetico.

Questa tecnica, inoltre, non richiede l’utilizzo di mezzi di sintesi come chiodi, fili metallici o viti a differenza della chirurgia tradizionale. 

Terminata la correzione chirurgica verrà eseguito un bendaggio elastico personalizzato (taping) che dovrà essere portato per 3-4 settimane.

Quindi la chirurgia mininvasiva ha rivoluzionato il trattamento di queste deformità permettendo:

  • Incisioni millimetriche
  • Breve durata dell’intervento
  • Deambulazione immediata
  • Nessun utilizzo di mezzi di sintesi (viti, fili o chiodi)