fbpx

Artrosi di Caviglia

Ortopedia > Chrurgia del piede e della Caviglia

La nostra Unità di Chirurgia del Piede e della Caviglia è specializzata nel trattamento dell’artrosi di caviglia. Vengono effettuati numerosi interventi di protesi di caviglia ogni anno con impianti di nuova generazione al fine di recuperare una mobilità totale della caviglia e garantire una durata a lungo termine.

Artrosi di Caviglia

ARTROSI DI CAVIGLIA

L’artrosi di caviglia è un processo degenerativo irreversibile che coinvolge l’articolazione della caviglia.

Il processo degenerativo cronico causa una progressiva usura della cartilagine che riveste i due capi articolari che formano l’articolazione.

La continua usura di questo rivestimento porta ad esporre le due superfici ossee che vanno direttamente in contatto tra di loro provocando attrito e una deformazione dell’articolazione stessa.

E’ proprio questo attrito tra le due superfici ossee che determina l’insorgenza della sintomatologia che ha un impatto importante ed invalidante sulla qualità della vita del paziente.

L’artrosi di caviglia è una patologia degenerativa che può insorgere come processo di usura con l’avanzare dell’età o più frequentemente come conseguenza di un trauma o di patologie reumatiche.

I principali fattori di rischio che possono causare un’artrosi di caviglia sono:

  • Traumi con frattura della caviglia: pregresse fratture del malleolo, della tibia, del perone e dell’astragalo
  • Traumi distorsivi della caviglia con lesioni legamentose
  • Microtraumi ripetitivi da attività sportiva o lavorativa
  • Anomalie dell’allineamento degli arti inferiori: ginocchio valgo o varo, piede piatto pronato

SINTOMI E DIAGNOSI

I sintomi principali dell’artrosi dalla caviglia sono il dolore e la rigidità che causa zoppia durante la deambulazione.

L’articolazione può risultare tumefatta aumentata di dimensioni rispetto alla caviglia sana.

Nelle forme più avanzate può essere riscontrata anche una deformità con alterazione dell’allineamento della caviglia.

Durante il movimento della caviglia, inoltre, possono essere avvertiti crepitii o scrosci a causa dell’incongruenza dei capi articolari.

La radiografia sotto carico è utile per individuare i segni di assottigliamento della cartilagine articolare, l’alterazione ossea e eventuali alterazioni dell’allineamento articolare.

Una TAC può essere utile per valutare la qualità dell’osso della caviglia e del retro-piede.

TRATTAMENTO CHIRURGICO (PROTESI DI CAVIGLIA)

La protesi di caviglia viene eseguita quando l’articolazione della caviglia risulta gravemente compromessa dall’artrosi.

Tale intervento ha indicazione quando il trattamento conservativo non è più in grado di controllare il dolore e permettere una deambulazione normale senza zoppia.

L’articolazione degenerata della caviglia viene sostituita con una protesi articolare al fine di recuperare la completa mobilità del piede e di eliminare il dolore.

Una corretta pianificazione pre-operatoria è fondamentale per valutare se risulta sufficiente la protesi o ad essa vanno associati dei cosiddetti “gesti accessori” per ottenere un corretto bilanciamento e riallineamento.