Le procedure di sicurezza contro il coronavirus di Clinica Parioli a Pomeriggio 5


La sicurezza del paziente, degli altri ospiti e del personale sanitario ed amministrativo della clinica è un imperativo categorico per portare avanti le nostre attività, ancora di più in questo difficile momento.
Ieri a Pomeriggio 5, abbiamo raccontato con il Professor Pietro Lorenzetti il rigido protocollo messo a punto dal Direttore Sanitario dott. Claudio D'Anna.
Una riorganizzazione totale che, per chiunque acceda alla clinica, prevede la fornitura di guanti e mascherine (se non se ne è già muniti), il controllo di temperatura e saturazione, la compilazione di un questionario informativo per valutare possibili contatti con persone contagiate e/o sintomi riscontrati. Nel caso si arrivi in clinica per un intervento chirurgico, al paziente viene chiesto di sottoporsi al test seriologico per il coronavirus in una specifica area della struttura, separata dalle degenze. Se il test risulta negativo, il paziente viene ammesso in clinica e preparato per l’intervento con le rituali procedure. In caso contrario, viene immediatamente inviata comunicazione al medico curante che prende in carico la situazione.
Abbiamo messo in campo tutti i più rigidi protocolli di sicurezza per combattere il coronavirus e continuare ad essere al vostro fianco in questo difficile momento, garantendo la tutela della salute di tutti.

Una struttura all'avanguardia nel cuore del quartiere Parioli a Roma

COME RAGGIUNGERCI

5 sale operatorie

24h guardia medica

30 posti per la degenza

16 studi medici

29 compagnie convenzionate

8 piani

15 posti auto (in realizzazione)

Convenzioni

NEWS