Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Colonproctologia  »  Ambulatorio di colonproctologia  »  Defecografia
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Defecografia

esame diagnostico

La defecografia è un esame radiologico in grado di simulare ciò che avviene durante la defecazione permettendo di evidenziare sia alterazioni funzionali della dinamica muscolare pelvica sia alterazioni anatomiche del canale ano-rettale.

Deve essere eseguita un preparazione due ore circa prima dell'esame con la somministrazione per via orale di un mezzo di contrasto baritato in grado di opacizzare le anse del piccolo intestino. L'esame inizia poi con l'introduzione, attraverso il canale anale (per mezzo di una sonda rettale), di mezzo di contrasto baritato nel retto e successivamente nella vagina.

Il paziente viene quindi invitato ad accomodarsi su di un water radiotrasparente.

Durante l'esame il paziente è posizionato nella proiezione laterale, perché le informazioni anatomiche fanno riferimento al decorso dell'ampolla e del canale anale sul piano sagittale, e viene invitato alla contrazione dei muscoli pelvici per la valutazione statica, infine si registra la defecazione con spot-camera o con sistema di registrazione digitale (è il nostro caso) direttamente connesso all'intensificatore di brillanza.

L'esame defecografico, semplice e indolore, necessita unicamente di preparazione rettale con clistere di pulizia da eseguire almeno tre ore prima della indagine. In questo modo si riesce a standardizzare l'esame con una quantità fissa e nota di contrasto e in particolare si evita che feci formate interferiscano con la visualizzazione di condizioni ostruttive ad esempio nel prolasso.

La dinamica muscolare pelvica viene valutata paragonando tra loro tre radiogrammi acquisiti a riposo, in contrazione ed in ponzamento.


Chiedi informazioni Stampa la pagina